Guida Detrazione per Ristrutturazioni Edili 50% e 65%

Guida Detrazione per Ristrutturazioni Edili 50% e 65%

Molti interventi sono compresi in entrambi i Bonus. Qualche consiglio per decidere bene.

La proroga delle detrazioni del 50% sulle ristrutturazioni e del 65% sugli interventi per il risparmio energetico.

Entrambi i Bonus offrono molti vantaggi.

Come fare allora a decidere su quale detrazione dirigersi?

È fondamentale verificare almeno tre punti chiave che riguardano:

1) il tipo di intervento da svolgere e i diversi tetti massimi di spesa a seconda del bonus;

2) la capienza fiscale del soggetto che vuole usufruire del bonus;

3) le tempistiche di svolgimento dell’intervento e quelle in cui la detrazione è in vigore.

Solo dopo aver accertato questi passaggi fondamentali è possibile scegliere fra il 50% e il 65%.

Vediamo ora alcuni chiarimenti e suggerimenti su ognuno dei tre punti.

Tetto massimo di spesa.

La detrazione del 50% ha un tetto massimo di 96 mila euro, quella del 65% ha tetti massimi differenti a seconda del tipo di intervento.

Le due detrazioni non sono cumulabili ma chi usufruisce del 50% per un intervento può usufruire del 65% per un altro intervento distaccato dal precedente oppure può far coesistere le due detrazioni sul medesimo intervento ma differenziando il tipo di lavoro (esempio: sostituire la caldaia con il 65% e sistemare il locale murario con il 50%).

Capienza fiscale. Le tempistiche di recupero di entrambe le detrazioni è di 10 anni, dunque è fondamentale che ogni progetto di intervento venga fatto con questa prospettiva e non che la detrazione venga restituita subito o in tempi brevi. È inoltre importante sottolineare che qualora la detrazione superi l’imposta non può essere chiesto il rimborso della parte di bonus in avanzo.

Tempistiche. Bonus mobili (tetto di spesa 10 mila euro) è l’unica grande novità della detrazione sulle ristrutturazioni, ricordiamo che in tutti i casi vale la data in cui si è effettuato in bonifico, per i condomini vale la data del bonifico effettuato dall’amministratore.

Il termine ultimo per effettuare il bonifico di pagamento di un intervento da sottoporre al 50% o al 65% è il 31 dicembre 2017.

GUIDA ALLE DETRAZIONI FISCALI 50% E 65%

 

DETRAZIONE 50%

RISTRUTTURAZIONI

DETRAZIONE 65%

RIQUALIFICAZIONE
ENERGETICA

FOTOVOLTAICO

X

INFISSI

X

In caso di
manutenzione straordinaria

X

Se rispetta
i limiti di trasmittanza termica

ISOLAMENTO
TERMICO

X

X

CALDAIE

X

X

SOLARE
TERMICO

X

BONIFICA
AMIANTO

X

IMPIANTI DI
ALLARME

X

VIDEOSORVEGLIANZA

X

IMPIANTI DI
RISCALDAMENTO

X

CONDIZIONATORI
CON POMPA DI CALORE

X

LEGGI LE CONDIZIONI PER CHIEDERE LA DETRAZIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *